FIORITO&FLUTUREL

TRASFERIMENTI |  Storie del lato est | storie d'amore

Un progetto di arte fotografica concettuale della coppia di artisti Narcisa Fluturel e Massimo Fiorito.

 

Il titolo TRANSFER si riferisce da un lato alla mutevolezza del narratore,

che si infila in ruoli diversi e ritrae diversi personaggi femminili e dall'altro sul trasferimento del film e della pittura al mezzo della fotografia. TRANSFER anche nel senso del viaggio che lo spettatore è invitato a compiere.

Le immagini vogliono essere integrate, invitano a guardare e scoprire, inventare, indovinare:

 

Cosa stiamo effettivamente vedendo? E perché? E come possono le cose continuare oltre l'immagine?

Storie del lato est

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/9

storie d'amore

1
1

press to zoom
2
2

press to zoom
5
5

press to zoom
1
1

press to zoom
1/5

Il linguaggio visivo è alimentato dalla fusione concettuale ed estetica della fotografia,  cinema e pittura. Messa in scena, montaggio e documentazione, realtà simulata e  la realtà riprodotta, così come il teatro e il reportage, confluiscono l'uno nell'altro. Le immagini sono  messo in scena come spettacoli teatrali. Alcuni vengono successivamente elaborati con il computer,  manipolato. La controllabilità della struttura dell'immagine corrisponde spesso all'impressione del  ansia, relazioni sociali.

Due stili fotografici confluiscono l'uno nell'altro; il documentario e il cinematografico  Stile. Ci sono alcune immagini documentarie che mostrano le situazioni trovate e  immagini disposte che riflettono una situazione che differisce solo leggermente dalla realtà  differisce.

 

Il carattere performativo è caratteristico della serie. Quella stessa Narcisa Fluturel  appare l'attrice, incoraggia lo spettatore a impegnarsi nel processo di produzione della fotografia,  ciò significa occuparsi della loro messa in scena. Viene chiarito allo spettatore  che gli artisti sono autori, intendenti (registi) e, nel caso di Narcisa Fluturel, attori  sono in uno.

RITRATTI DI FAMIGLIA

press to zoom

press to zoom

press to zoom

press to zoom
1/14

Il ritratto di famiglia di  FIORITO & FLUTUREL  è un progetto che nasce in un processo (creativo) tra artisti e soggetti/clienti ritratti.  

 

Per questo, gli artisti hanno inventato un nuovo genere basato sulla fusione concettuale, estetica e tecnica di fotografia, film e pittura.

Carriera artistica Fiorito&Fluturel

Narcisa Fluturel proviene da Bocsa/Romania. Dal 1998 lavora come art director per diverse agenzie pubblicitarie e media. Insieme a  Massimo  Fiorito ha fondato nel 2005 la Galleria Fiorito & Fluturel dove ha curato e progettato diverse mostre.  

Massimo Fiorito,  viene da Verona/Italia. Vive a Monaco dal 1995 e lavora come fotografo freelance, curatore nella mediazione internazionale dell'arte e della cultura contemporanea, e artista fotografico sia con i propri progetti che con la compagna Narcisa Fluturel.

 

Lavoro come coppia di artisti dal 2004.

2005

"Plasticità (Tempi Rubati)", progetto multimediale

  Novembre 2005 – Galleria “Fiorito & Fluturel” Monaco di Baviera, prima assoluta

Ottobre 2007 – Agenzia F&H PR Monaco di Baviera – mostra collettiva “Transmutations”

Luglio 2008 - Notte della Scienza, Place de la Libertè, Bordeaux

Gennaio 2009 – G5 Arte & Cultura, Monaco di Baviera

2007

"24 Frames", progetto multimediale  a Norimberga, Kaiserburg

2008 – 2011

"Ritratti di famiglia", fotografia in scena

  Ottobre 2008 - Agenzia F&H PR, Monaco, mostra collettiva "Identities"

Settembre 2009 – Sendlinger Days, Monaco di Baviera

Marzo 2010 - "Premio Arte Laguna" - Venezia, Arsenale

2009

"Erotic Blues", fotografia in scena  Galleria dei trattamenti artistici, Monaco di Baviera - mostra collettiva "30x30"

2010

"Il principe della risata", fotografia in scena

  Mostra collettiva "Totò, il principe italiano della risata" al Valentin Karlstadt Musäum, Monaco di Baviera

2012

"LA DANZA DELLA CREDENZA INTORNO ALL'IDILLO DEL FATO"

  Mostra collettiva alla Galerie Stephan Stumpf, Monaco di Baviera.

2012

Progetto: "TRASFERIMENTO"  - Storie dell'East Side

2° BIENNALE DELLA RUHR

"HOMO LUDENS - Gioco, sogno e trauma"

2012

Progetto: "TRASFERIMENTO"  - Storie dell'East Side

62a Mostra d'arte di Bayreuth

2016

Progetto: "TRASFERIMENTO"  - Storie dell'East Side

Kosk | Un progetto della tintoria di Monaco

mostra collettiva