Patrizia Linke
DOMESTICO RADICALE
 

fotografia /  film in HD /  installazione 

Patricia Lincke Hl. Einfalt, 2019, aus der Serie: Radikale Häuslichkeit
Patricia Lincke Hl. Einfalt, 2019, aus der Serie: Radikale Häuslichkeit

Fotografie UV-Print auf Aluminium, 28 x 40 x 7 cm, 0,5 cm MDF gerahmt

press to zoom
Patricia Lincke Sichtschutz, 2019, aus der Serie: Radikale Häuslichkeit
Patricia Lincke Sichtschutz, 2019, aus der Serie: Radikale Häuslichkeit

Fotografie UV-Print auf Aluminium, 12 x 12 x 18 cm, 0,5 cm MDF gerahmt

press to zoom
Patricia Lincke Stimmenfang, 2019, aus der Serie: Radikale Häuslichkeit
Patricia Lincke Stimmenfang, 2019, aus der Serie: Radikale Häuslichkeit

Installation 1 x 1 x 3 m, Perücken, Metall, Nylon

press to zoom
Patricia Lincke Hl. Einfalt, 2019, aus der Serie: Radikale Häuslichkeit
Patricia Lincke Hl. Einfalt, 2019, aus der Serie: Radikale Häuslichkeit

Fotografie UV-Print auf Aluminium, 28 x 40 x 7 cm, 0,5 cm MDF gerahmt

press to zoom
1/4
Patricia Lincke.jpg

Con l'opera in quattro parti "Radical Domesticity", Patricia Lincke si occupa dell'attuale rafforzamento delle idee di destra. Il filo conduttore sono le parrucche usate nei colori della bandiera nazionale tedesca, con l'aiuto delle quali decostruisce l'immagine tradizionale della Germania e nega ai nuovi gruppi di destra la loro sovranità interpretativa.

Le due fotografie "Holy Simplicity" e "Sight Protection" mostrano ciascuna un'iconica figura femminile vestita di pizzo, che dispiega un effetto diverso sullo spettatore semplicemente cambiando la posa. Mentre la prima immagine ricorda le raffigurazioni tradizionali di santi cristiani con i gesti delle mani e i drappeggi di pizzo, la seconda immagine ricorda una donna musulmana velata. Attraverso l'interazione raffigurata con un sipario, l'artista lancia una nuova prospettiva sulla discussione su una "cultura guida" cristiana in Germania.

La figura femminile di Patricia Lincke può essere intesa come una moderna allegoria nazionale, che però non dà un volto alla Germania, ma al contrario incarna cecità e prospettive ristrette. Chiunque potrebbe nascondersi sotto la parrucca. È simile con la nuova destra, il cui elettorato è composto da diversi gruppi sociali. Credono di essere in un sicuro anonimato nello spazio digitale, in modo da poter pronunciare i loro slogan incendiari e odiosi senza

perdita della faccia da scarico.  

Invece di essere pronto a combattere con una spada, Linckes Germania se ne sta lì a mani vuote e si lascia prendere alla cieca dal programma elettorale dei populisti di destra. In questo modo, la tendina superiore diventa una rete in "Spostamento destro" e invece dell'unità, l'ala destra tira nella sua direzione. Lo scenario di questo lavoro video si ripete più e più volte ed è accompagnato da quella che sembra una discesa senza fine. La sterilità delle piastrelle bianche e della luce fredda ricorda un macello.  

Questa associazione è rafforzata nell'installazione “Stimmenfang”, in cui le tre parrucche in nero, rosso e oro pendono separatamente dal gancio per la carne.

Hanna Banholzer

 

riprendere  

Patrizia Linke *1963. Ha frequentato la Merz Academy e si è diplomato come grafico alla Johannes Gutenberg School di Stoccarda nel 1984. Focus su ideazione e design aziendale.

Dal 2001 lavoro artistico-concettuale sullo stato d'animo tedesco.

Dal 2010 membro del GEDOK Monaco di Baviera e dal 2014 nella giuria per le arti visive.  

Borsa di studio 2010/11 e 2014-17 della Città di Monaco

PREZZI

2017 UNDERDOX 02, premio nomination per la video arte. Galleria degli artisti, Monaco di Baviera.

2016 GEDOK Owl, Willebadessen, 1° premio della giuria.

2012 arte tv creative, tous pour l'art, Berlino, shortlist.

2008 Sleeper, arte laguna Fondazione Benetton, Treviso, 2° premio per la scultura.

MOSTRE PERSONALI

2010 Comfort tedesco, Galleria Bianconi, Milano

Germanizzato nel 2009, Galerie Holterhoff, Colonia

MOSTRE DI GRUPPO

2020 Nero e rosso e oro, Kunstverein Ebersberg.  

MYCELIA, Monaco-Riga, piattaforma Monaco.  

Vento, Museo Buchheim, Bernried. Fontana della giovinezza, Prusseit Studio, Starnberg.

2019 #EXIST - Space for Art a Monaco di Baviera, Galleria degli Artisti, Monaco di Baviera.  

Spedizione, municipio Gräfelfing / catalogo.  

Art in May, galerieGEDOKmuc, Monaco di Baviera.

2018 Mai più Gretchen, Kulturwerkstatt Haus 10, Fürstenfeldbruck.  

Presente, Galleria Comunale, Wertingen / catalogo.  

Rete. Galleria GEDOK Berlino.

Arcate 2017. vai in paradiso, Kunstarkaden, Monaco di Baviera  

Faccia a faccia, Galleria Ganserhaus, Kunstverein Wasserburg am Inn

2016 I art my office, LHM Monaco di Baviera.  

L'Oriente incontra l'Occidente, Municipio della Città Vecchia, Schweinfurt / catalogo.  

La morte ei suoi segreti, Pasinger Fabrik, Monaco.  

rapito, Kulturwerkstatt House 10, Fürstenfeldbruck.  

L'arte come opera, galerieGEDOKmuc, Monaco di Baviera.  

Sweet home, grande mostra del castello del KVD, Dachau / catalogo. 2015 visionXsound 2015, Media Art Days Vienna.  

mobile = verde senza fondo, Kunstverein Ebersberg. 20 posizioni, Accademia per l'educazione politica, Tutzing.  

Patria, ritiro d'arte, Monaco di Baviera.  

Premio d'arte Aichach, deposito SAN Halle Aichach.