COSMIN HAIAS

MATRICE DELLA VIOLENZA 

e la quieta solitudine del calcolo quantistico

Cosmin Haias è un artista e ingegnere interessato agli sviluppi tecnologici e a quello che è probabilmente l'evento più straordinario dell'evoluzione umana: l'intelligenza artificiale.  Nel suo lavoro, indaga sulla questione di quale tipo di cambiamento  portare questo nuovo paradigma nella coscienza individuale e quali possibili cambiamenti comportamentali porterà l'evoluzione della seconda specie intelligente  potrebbe comportare sulla terra. Cosmin Haias sviluppa idee che consentono all'arte e alla tecnologia dell'informazione di fluire insieme. Nella sua opera artistica affronta lo sviluppo dell'arte in  Il riferimento alla singolarità tecnologica, alla perdita dei valori umani, al riconoscimento delle tensioni  nella società odierna e nella manipolazione del tempo.  

Satin pillow
Satin pillow

2016 – Wasserstrahl geschnittenne rostfreie Stahlrohre, Neon Lichter, Induktionsspulen, Aluminium und Polycarbonat Handschuhe, MP3, Lautsprecher, Verstärker Musik: Bobby Vinton – Satin Pillows, 1966

press to zoom
Satin pillow
Satin pillow

press to zoom
Romantic ax
Romantic ax

press to zoom
Satin pillow
Satin pillow

2016 – Wasserstrahl geschnittenne rostfreie Stahlrohre, Neon Lichter, Induktionsspulen, Aluminium und Polycarbonat Handschuhe, MP3, Lautsprecher, Verstärker Musik: Bobby Vinton – Satin Pillows, 1966

press to zoom
1/18
Screenshot 2019-05-03 19.50.27.png

COSMIN HAIAS

Carriera artistica

Formazione scolastica:

  • 2006 - 2008 Master in Politiche Culturali Europee, Facoltà di Arte e Design, Università di Timisoara

  • 2002 - 2006 Pittura, Facoltà di Arte e Design, Università di Timisoara

  • 1988 - 1993 Ingegnere di automazione industriale, Istituto Politecnico Traian Vuia - Università di Timisoara

 

Mostre personali:

  • 2016 - Strumenti per un mondo migliore - Aiurart Bucureşti

  • 2013 - NNN No News Newsletter, Make a Point, Bucureşti

  • 2010 - Stato di ansia - Galleria Calina, Timisoara

 

Mostra collettiva:

  • Mostra Fusion 2019 – BRD Scena9 – Bucarest

  • 2018 La memoria come visione – Spazi Brush Factory – Cluj Napoca

  • Festival Incompiuto 2018 – Museo Nazionale d'Arte – Bucarest

  • 2017 Universal Lowed – Fabbrica di batterie Formar – Timisoara

  • Festival Incompiuto 2017 – Bucarest

  • Agenda nascosta 2016 – Galleria Calpe, Timisoara

  • 2016 RERE / RKI – Vienna Design Week, ICR Vienna

  • 2016 X Platform #3 – WASP Working Art Space and Production, Bucarest.

  • Agenda Nascosta 2016 - Scena 9 – NAG Bucarest

  • 2016 Unseen – Galleria Helios, Timisoara

  • 2016 Giochi Dada – ICR Berlin / Istituto Culturale Romeno di Berlino

  • 2015 Vanitas – Multimedia Visual Art Center, Bucarest

  • 2015 Uomini contro la vita – Arti a Bucarest

  • 2015 Incontri d'arte - Diventare connessi / Gruppo Avanpost - Revolution Memorial Museum, Tm

  • 2015 Oltre il silenzio - Gruppo Avanpost - Bastione Theresia, Timisoara

  • 2013 Imago Mundi - Progetto Fondazione Benetton

 

Conferenze:

  • Conferenze Fusion 2018 – Rezidenta BRD Scena9 – Bucarest

  • 2018 Salonul de proiecte – presentazione del file Sorin Oncu – Rivista “Arta” – Bucarest

  • Conferenza MNAC 2016 – scheda artista Sorin Oncu – Bucarest

  • 2015 Corporeità e limiti – WASP – Working Art Space and Production Bucarest

  • 2016 Curatore indipendente per la mostra Hidden Agenda a Scena 9 – NAG Bucarest

Attività curatoriale

  • 2016 - Curatore indipendente per la mostra Hidden Agenda a Scena 9 / NAG Bucuresti